Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Progettazione architettonica di edifici per open-space

del 29/11/2011
CHE COS'È?

Progettazione architettonica di edifici per open-space: definizione

Open space letteralmente significa “spazio aperto”.
La progettazione architettonica di un edificio per open space è lo stadio di ideazione ed elaborazione grafica di un edificio a diversi tipi di destinazione: sportiva, per uffici, commerciale o residenziale, a seconda delle esigenze dei possibili clienti, interessati all'acquisto o all'affitto, anche solo temporaneo, di spazi flessibili.
Il concetto di open space è spesso utilizzato anche per definire una tipologia di appartamento o di ufficio a pianta libera, dove solamente i servizi igienici sono delimitati da pareti,e gli altri ambienti sono al massimo definiti da elementi di arredo o pareti mobili.

Arch. Carlo Cominazzini
Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano
Arcom3 Architettura e Multimedia Srl

COME SI FA
Sulla base delle indicazioni dello studio di fattibilità il progettista incaricato predispone in prima istanza un progetto di massima nel corso del quale, attraverso una serie di elaborati tecnici e schizzi, propone la consistenza volumetrica e planimetrica dell'edificio, i percorsi principali, le vie di fuga, la predisposizione di servizi igienici ed impianti tecnologici e tutte le parti occorrenti al funzionamento della “macchina” nel rispetto dei vigenti regolamenti edilizi, sanitari e di sicurezza.
Contestualmente il progettista produrrà una serie di disegni prospettici realizzati a mano o al computer in grafica 3D con i quali illustrerà l'aspetto linguistico-architettonico dell'edificio, sia per le parti esterne, sia per gli spazi comuni interni più importanti.
Nella successiva fase di progettazione esecutiva il progettista approfondirà i temi sviluppati durante la fase di progettazione di massima, validata dalla committenza e dalle autorità comunali, ed entrerà nel dettaglio del progetto producendo una serie di disegni tecnici e schemi impiantistici, che indicheranno le scelte dei materiali e dei colori, il posizionamento degli impianti, dei corpi illuminanti, gli abachi dei serramenti interni ed esterni, le tipologie di rivestimenti eccetera, elaborati che saranno la base per la realizzazione finale dell'opera.

CHI
E' opportuno rivolgersi a ingegneri e architetti abilitati oppure geometri abilitati quando l'edificio risulta di dimensioni limitate.

vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E INTERIOR DESIGN DI EDIFICI PER UFFICI E OPEN-SPACE: VOCI CORRELATE

Progettazione architettonica di edifici per uffici

di Geom. Alice Cominazzini del 20/12/2011

La progettazione architettonica di un edificio per uffici è lo stadio di ideazione ed elaborazione g..