Consulenza o Preventivo Gratuito
Domande & risposte

Attualmente ho un contratto part-time a tempo determinato fino al 15/07/2012. Una volta scaduto il contratto è possibile che non mi venga rinnovato subito ma solo dopo la seconda metà di agosto. E’ lecito? Posso chiedere la disoccupazione per quel me

vota  


E’ lecito che un contratto a tempo determinato possa essere rinnovato: complessivamente la durata massima dei contratti stipulati non può essere superiore a 36 mesi. Il rinnovo del contratto a tempo determinato è lecito rispettando i seguenti limiti temporali: tra un contratto a tempo determinato e l’altro devono trascorrere più di 10 giorni, qualora  il  primo contratto abbia una durata pari o inferiore a 6 mesi, e  più di 20 giorni, nel caso in cui il primo contratto abbia una durata pari o superiore a 6 mesi. Per il periodo di “stacco”  tra un contratto e l’altro è possibile presentare  la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti: per poter beneficiare dell’indennità è necessario avere svolto almeno 78 giornate effettive di lavoro nell’anno precedente a quello in cui si presenta la domanda e avere versato almeno un contributo settimanale  entro la fine del biennio precedente. La domanda deve essere presentata tra il 1 gennaio e il 31 marzo di ogni anno presso la sede INPS.




sidebar domande e risposte