Consulenza o Preventivo Gratuito

Età pensione equiparata nella manovra

del 05/06/2010
di: La Redazione
Età pensione equiparata nella manovra
L'innalzamento dell'età pensionistica delle donne nel pubblico impiego sarà «sicuramente introdotta sotto forma di emendamento» alla manovra, in Parlamento. Lo ha annunciato il vicepresidente della commissione lavoro della camera, Giuliano Cazzola, a margine di un convegno, commentando la richiesta dell'Unione europea di equiparare immediatamente, già dal 2012, l'età pensionabile di uomini e donne nel settore pubblico. Cazzola ha ricordato che una misura ad hoc era già stata ipotizzata nella manovra e poi stralciata. «Si era parlato», ha spiegato il deputato del Pdl, «di partire da luglio 2011 con un avanzamento di un anno ogni 18 mesi anziché ogni 24». L'emendamento, secondo Cazzola, potrebbe ricalcare quindi questa linea prevedendo un'accelerazione finale «con un ultimo gradino di 2 anni. Credo», ha concluso Cazzola, «che il ministro Sacconi dovrà concordare con l'Ue un percorso per arrivare a regime nel 2015-16 anziché nel 2018».
vota