Consulenza o Preventivo Gratuito

Linee guida rinnovabili, sì con rilievi

del 06/05/2010
di: di Andrea Mascolini
Linee guida rinnovabili, sì con rilievi
Via libera alle linee guida per gli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, ma precisando l'entità degli oneri istruttori, delle cauzioni e delle opere compensative. Lo afferma l'Autorità garante della concorrenza e del mercato nel parere del 16 aprile 2010 n. AS 680, diffuso il 3 maggio, che ha preso in esame la bozza di linee guida nazionali in materia di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, con particolare riferimento al procedimento per l'autorizzazione alla costruzione ed esercizio dei relativi impianti. Le linee guida sono giudicate positivamente, ma con tre profili critici. Il primo attiene all'imposizione di oneri istruttori da determinare secondo «ragionevolezza, proporzionalità e non discriminazione della fonte utilizzata». Nel parere l'Antitrust auspica «un'indicazione circa il loro importo massimo, definito non in forma fissa ma in percentuale rispetto alla produzione annua stimata o alla potenza da installare». Il secondo concerne la previsione di una cauzione a garanzia della esecuzione degli interventi di dismissione degli impianti, da quantificare con riguardo agli effettivi costi delle operazioni di rimessa in pristino o delle misure di reinserimento e recupero ambientale del sito interessato. Infine, si censura il fatto che non siano stati previsti limiti all'imposizione di misure compensative di carattere ambientale.

vota