Consulenza o Preventivo Gratuito

Addio badge: il futuro è un microchip sottopelle

del 26/07/2017
di: Redazione
Addio badge: il futuro è un microchip sottopelle

Prepariamoci a dimenticare badge, spiccioli per le macchinette self service, carte di credito: tutte le funzioni saranno svolte da un microchip grande quanto un chicco di riso e impiantato sottopelle.

Un'azienda del Wisconsin, la Three Market Square, inaugura l’uso di un microchip sottopelle per timbrare il cartellino, usare le fotocopiatrici, comprare uno snack alle macchinette automatiche delle aree di ristoro aziendali. Tutto grazie a un approccio contactless che, stando a quanto dicono i vertici dell’azienda americana, in futuro cambierà molte delle nostre abitudini. Un'importante precisazione riguarda la Ceo dell'azienda americana: il microchip non ha il GPS e i dati sono criptati per garantire la tutela della privacy al dipendente. 

I primi microchip saranno impiantati in pochi secondi a 50 dipendenti volontari durante il “chip party” del 1 agosto. Resta da chiederci quando il microchip arriverà in Italia e se servirà a risolvere il problema dei furbetti del cartellino.

Fonte e approfondimenti: www.wired.it

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Entrate: cambi ai vertici di sette direzioni regionali

del 01/02/2013

Giro di poltrone per sette direzioni regionali dell'Agenzia delle entrate. Dal primo marzo cambi di...

Equitalia si riorganizza, al via la superHolding

del 08/02/2013

Equitalia si riorganizza. Al via la superHolding pur mantenendo in vita le tre società Equitalia Sud...

Il ministero dell'economia vara la riorganizzazione

del 13/02/2013

Il ministero dell'economia vara un primo restyling di via XX Settembre. Riorganizzazione in arrivo p...