Consulenza o Preventivo Gratuito

Riforma del processo penale: le principali novità

del 06/07/2017
di: Redazione
Riforma del processo penale: le principali novità

Il 4 luglio 2017 è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale la legge n.103/2017 relativa alla riforma del processo penale che sarà attiva dal 3 agosto. Di seguito, una panoramica delle principali novità introdotte dalla riforma.

Aumento delle pene minime: per scippo e furto da 1 a 3 anni, per rapina sale da 3 a 4 anni come reclusione minima, per voto di scambio politico-mafioso pena tra i 6 e 12 anni.

Reati contro i minori: prescrizione dal diciottesimo anno per tutelare lo status dei soggetti minori vittime di reati gravi che spesso non denunciano subito il fatto.

Intercettazioni: il pm è tenuto a stralciare le intercettazioni ritenute inutili ai fini processuali o con comunicazioni non relative all’oggetto del fascicolo.

Prescrizione: tempi più lunghi per i reati di corruzione.

Ricorsi: sanzioni pecuniarie in aumento per i ricorsi valutati inammissibili per alleggerire il carico negli uffici della Corte di Cassazione.

Poteri di Gup e Gip: nell’udienza preliminare il potere del giudice non può più esercitare la supplenza dei poteri-doveri di indagine del pm.

Avocazione del pm: se entro 3 mesi dalla chiusura delle indagini non ha proseguito con archiviazione o rinvio a giudizio.

Fonte e approfondimenti: www.studiocataldi.it
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Antitrust, maxi multa al Consiglio nazionale forense

del 21/12/2015

Una sanzione da 513.000 euro inflitta dall’Antitrust al Consiglio nazionale forense per condotte res...

Avvocati: il CNF bacchetta chi si vanta troppo. 28 giugno 2016

del 28/06/2016

L’avvocato che si vanta troppo disattende il codice deontologico forense Il Consiglio Nazionale F...

Concorso assistenti giudiziari: preselezione online

del 24/04/2017

Sul sito del Ministero della Giustizia sono disponibili le 50 domande per prepararsi alla preselezio...