Consulenza o Preventivo Gratuito

Pensioni novità per lavori usuranti: niente finestre di attesa

del 29/05/2017
di: Redazione
Pensioni novità per lavori usuranti: niente finestre di attesa

pensionamento anticipato.

I lavoratori che hanno svolto lavori usuranti in 7 degli ultimi 10 anni o per almeno la metà della propria vita lavorativa, e che soddisfano i requisiti di età anagrafica e contributiva, possono chiedere la pensione anticipata senza aspettare le finestre di attesa di 12 mesi per i dipendenti e 18 mesi per gli autonomi. Lo comunica l’Inps nella circolare n. 90/2017.

Nella categoria dei lavori usuranti rientrano tutte quelle attività faticose e tali da costituire pericolo come, per esempio, lavorare in gallerie, cave e miniere, essere esposti ad alte temperature in spazi ristretti, lavorare alla catena di montaggio, esportare amianto e lavorare vetro cavo, condurre veicoli di capienza non inferiore ai 9 posti, svolgere lavoro notturno per almeno 64 notti all’anno, fare il palombaro.

Fonte e approfondimenti: www.leggioggi.it. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Per metà dei parasubordinati l'assegno è un miraggio

del 29/01/2013

La pensione? Un miraggio per metà dei parasubordinati iscritti alla gestione separata. Lavorano un a...

La bomba dei contributi silenti pronta a esplodere

del 29/01/2013

È sul punto di esplodere la polveriera dei contributi «silenti», versamenti insufficienti per riceve...

Quindicenni, ok alla pensione con i requisiti previsti

del 31/01/2013

Graziate le pensioni quindicenni. Ieri, infatti, il ministero del lavoro ha dato il proprio via libe...