Consulenza o Preventivo Gratuito

Maternità per lavoratrici autonome

del 17/05/2017
di: Redazione
Maternità per lavoratrici autonome

Con una breve nota, l’Inps fa chiarezza circa il contributo di maternità per le lavoratrici autonome.

L’Istituto di previdenza nazionale comunica che l’assegno di maternità è riconosciuto a tutte le lavoratrici autonome a regime agevolato purché abbiamo regolarmente versato quanto dovuto anche senza raggiungere tutti i mesi di contribuzione.

Il requisito essenziale per la maternità delle lavoratrici autonome con contributo agevolato è, dunque, la regolarità contributiva "anche nell’ipotesi in cui tale  versamento contributivo IVS non sia sufficiente a coprire tutte le 12 mensilità".

Fonte e approfondimenti: www.fiscoetasse.com

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Casse di previdenza: salvi i professionisti esodati

del 25/01/2013

Salvo il professionista esodato che risulti versare un minimo alla cassa di previdenza per conservar...

Per il Durc non è rilevante la posizione dei soci

del 25/01/2013

La posizione dei soci non rileva (e non deve essere oggetto di verifica) al fine del rilascio del Du...

Tirocini linee guida uniformi in tutte le regioni

del 26/01/2013

Via libera alle linee guida sui tirocini. La conferenza stato-regioni, infatti, ha predisposto le no...