Consulenza o Preventivo Gratuito

Dipendenti pubblici: novità per congedi, permessi e malattia

del 16/01/2017
di: Redazione
Dipendenti pubblici: novità per congedi, permessi e malattia

In vista del rinnovo contrattuale, sono in arrivo nuove regole per congedi, permessi e malattia per i dipendenti pubblici. Stanno per attuarsi, infatti, i presupposti scaturiti dall’intesa tra sindacati e governo lo scorso 30 novembre 2016.

In particolare, si partirà dai punti definiti nel 2014 dall’Aran – Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni:

-      spacchettare la malattia in ore in modo che, per fare una visita medica o un esame, il dipendente pubblico si assetti per poche ore invece che per un’intera giornata;

-      definire la modalità di fruizione della legge 104 in modo che, chi ne ha bisogno, si organizzi con permessi e assenze senza gravare sul lavoro dei colleghi;

-      assenze di massa e seriali (lunedì e prefestivi) rientreranno tra le cause di licenziamento.

Un altro aspetto da affrontare per il rinnovo dei contratti pubblici è il controllo sugli abusi di permessi e malattie. Per rendere gli accertamenti fiscali più efficienti, c’è il progetto di un polo unico della medicina fiscale facente capo all’Inps e con le Asl messe da parte. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Progetto: salute e sicurezza al passo con i tempi

del 29/01/2013

Nell'ambito della collaborazione tra l'Inail e il Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del...

La puerpera fa esperienza anche da casa

del 05/02/2013

La futura mamma, che lavorava a part-time, matura esperienza anche se rimane a casa e non fa, quindi...

Politica disinteressata ai problemi reali del paese

del 05/02/2013

L'allarme è di quelli rossi e non va sottovalutato. Nel 2012 hanno chiuso 365mila aziende, cioè 1000...