Consulenza o Preventivo Gratuito

L’amministratore di condominio è reperibile anche durante le ferie

del 04/08/2016
di: Redazione
L’amministratore di condominio è reperibile anche durante le ferie

L’amministratore di condominio deve essere reperibile durante le ferie, sia estive che natalizie, per garantire ai condomini lo svolgimento della normale vita condominiale.

La persona designata per amministrare un condominio ha di certo il diritto di andare in vacanza come tutti gli altri, ma al tempo stesso ha il dovere di intervenire e rispondere alle esigenze dei condomini nei giorni festivi e feriali: come fare?

Prima di allontanarsi per le ferie, l’amministratore di condominio deve comunicare ai condomini i giorni in cui sarà assente e designare un collaboratore del suo studio che ne faccia le veci in sua assenza. È buona prassi esporre nell’ingresso comune un foglio con i recapiti più utili ai condomini in difficoltà: quello del sostituto dell’amministratore, del fabbro, dell’elettricista e di altri professionisti che possono intervenire in caso di bisogno.

D’altra parte, durante le ferie anche i condomini sono tenuti a rispettare delle norme di buon senso per evitare problemi a chi resta nel condominio anche ad agosto: staccare gli elettrodomestici, spegnere l’interruttore di acqua e gas e, cosa assai più delicata, dare all’amministratore di condominio o al suo sostituto indicazioni per disinnescare l’allarme di casa in caso di necessità
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
I legali fuori dall'amministrazione del condominio

del 13/02/2013

L'avvocato non può fare l'amministratore di condominio. E il responsabile delle avvocature degli ent...

Condòmino assente e impugnazione delibere assembleari

del 27/02/2013

«In tema di condominio negli edifici, ai fini della decorrenza del termine per l'impugnazione delle...

Amministratore: i redditi li fa il condomino

del 06/03/2013

Il reddito imponibile dell'amministratore di condominio può essere calcolato dal fisco sulla base de...