Consulenza o Preventivo Gratuito

Canone Rai 2016: riepilogo modalità di pagamento

del 11/07/2016
di: Redazione
Canone Rai 2016: riepilogo modalità di pagamento

Canone Rai 2016 in bolletta: cosa sapere prima di pagare.

Per effetto della circolare n.29/E del 21 giugno 2016, il canone Rai 2016 pari a €100 annuali si pagherà in dieci rate addebitate sulla bolletta dell’energia elettrica a partire dalla prima bolletta successiva al 1° luglio 2016.

Le rate del canone Rai saranno distribuite in bolletta nel corso di dieci mesi, da gennaio a ottobre, tranne che per questo primo anno in cui si pagheranno a partire dalla prima bolletta successiva al 1° luglio con prima rata pari a €70, salvo in caso di eccezioni che vediamo di seguito.

Canone Rai 2016 in bolletta: come identificare chi ha la TV?

Il canone Rai 2016 è addebitato in bolletta a tutti coloro che risultano avere la residenza anagrafica in una casa dove c’è l’utenza per la fornitura dell’energia elettrica. Chi entro il 16 maggio ha presentato l’autodichiarazione debitamente compilata, sarà esente per tutto l’anno dal pagamento del canone Rai in bolletta; chi ha presentato l’apposita autocertificazione dopo il 16 maggio ed entro il 30 giugno pagherà solo le rate del canone Rai relative agli ultimi sei mesi dell’anno, da luglio a dicembre, con la rata pari a €51,03 anziché €70.

In questo secondo caso, sottolineiamo che molte delle autodichiarazioni presentate entro il 30 giugno non sono state prontamente registrate: i contribuenti avranno un addebito di €70 in bolletta che sono tenuti a pagare, mentre riceveranno un rimborso dei €18,97 in eccesso nelle fatture successive.

Canone Rai 2016: cosa accade in caso di volture e switch?

Vediamo ora come è ripartita la rata del canone rai 2016 in bolletta in caso di volture e switch.

Si chiama volture la cessazione del contratto di fornitura di energia elettrica con un cliente e la contestuale stipula di contratto con un nuovo cliente senza interrompere la fornitura. Se il codice fiscale del cliente subentrante non ha all’attivo un’utenza addebitabile, il canone dell’addebito rateale sulla bolletta elettrica resta invariato.

In merito alla fornitura di energia elettrica, si parla di switch quando un contribuente termina il contratto con un’impresa e ne stipula uno nuovo con un’altra. Anche in questo caso non si hanno effetti sull’addebito delle rate per il pagamento del canone Rai 2016.

Per conoscere maggiori dettagli, consulta i nostri articoli di approfondimento dedicati al canone Rai 2016 in bolletta.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Cassette sicurezza facilitate senza imposta di registro

del 25/01/2013

Apertura cassette di sicurezza del de cuius senza imposta di registro. Per il verbale che il notaio...

L'elaborazione dei dati fiscali non è attività riservata

del 26/01/2013

L'attività di elaborazione dati ai fini fiscali non è attività riservata. Pertanto, può essere svolt...

Niente esenzione: anche l'esercito può pagare l'Ici

del 30/01/2013

Il ministero della difesa paga l'Ici sugli immobili se non sono più utilizzati per finalità istituzi...