Consulenza o Preventivo Gratuito

Legge di Stabilità, ecco tutte le trappole per il governo

del 13/10/2015
di: La Redazione
Legge di Stabilità, ecco tutte le trappole per il governo

A metà ottobre il governo inizierà la lunga discussione sulla Legge di Stabilità che deve essere approvata entro la fine dell’anno. Disinnescate alcune clausole di salvaguardia, in particolar modo relative all’aumento delle accise, l’esecutivo ora deve guardarsi da alcune “trappole” che arrivano dall’Europa. In particolare, i precedenti governi, che avevano vissuto una situazione congiunturale decisamente più difficile, avevano dovuto garantire a Bruxelles circa 16 miliardi di euro extra provenienti dall’aumento di due punti percentuali dell’Iva (che passerebbe dal 22 al 24%) e dal taglio di alcune detrazioni fiscali.

 

Come fare, allora, per non incappare nei rischi europei della Legge di stabilità? Renzi vorrebbe provare a forzare la mano in Europa, richiedendo quello sforamento del rapporto tra deficit e pil (0,5%) consentito a quei paesi che attuino riforme strutturali. Inoltre, ha già dichiarato che il gettito della voluntary disclosure, recentemente prorogato, dovrebbe aggirarsi intorno ai 3 miliardi.

Infine, c’è il capitolo spending review, che dovrebbe garantire almeno 5 miliardi di euro. Rimane il problema, poi, delle altre promesse fatte da Renzi: su tutte, l’eliminazione delle tasse sulla prima casa. 

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale

del 25/01/2013

EBay sul banco degli imputati per evasione fiscale. Un nuovo tassello si aggiunge alla vicenda tribu...