Consulenza o Preventivo Gratuito

Project financing, la pubblica amministrazione avrà dei “tutor”

del 02/10/2015
di: La redazione
Project financing, la pubblica amministrazione avrà dei “tutor”

Il partenariato pubblico privato (PPP) è uno degli strumenti di finanziamento di cantieri e opere infrastrutturali. Ma in Italia, complice la complessità della disciplina, non sono molte le stazioni appaltanti della Pubblica Amministrazione in grado di comprendere appieno i meccanismi di funzionamento. Per questo motivo, potranno essere affiancate da un advisor esterno.

 

È questa la ricetta presentata dal Cresme per recepire una direttiva europea che proprio di questo si occupa. Uno studio condotto su quasi mille gare tra il 2002 e il 2014 ha restituito un quadro complesso: delle 961 operazioni, solo 30 avevano tutti i requisiti in ordine per configurarsi come opere di project financing. 752 opere, invece, non presentavano alcun indicatore economico e finanziario.

 

Lo studio, oltre che con le stazioni appaltanti incapaci di recepire le direttive, se la “prende” anche con le norme, giudicate poco incisive nonostante siano state riviste a più riprese durante gli ultimi anni. Di più: l’eccessiva produzione di nuove leggi ha di fatto cancellato la certezza del diritto, allontanando potenziali investitori istituzionali o stranieri e, dunque la possibilità di attuare il project financing.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Le liberalizzazioni non limitano gli enti ma li valorizza

del 24/01/2013

L'obbligo per le regioni e gli enti locali di adeguare i propri ordinamenti ai principi di liberaliz...

La coincidenza dei termini mette in affanno gli enti

del 23/04/2013

Gli enti locali in ambasce per la coincidenza dei termini per le richieste al Mef di deroga al Patto...

La p.a. pagherà i professionisti

del 05/06/2013

Al banchetto dei pagamenti della p.a. siederanno anche i professionisti. I crediti da loro vantati v...