Consulenza o Preventivo Gratuito

Recesso del socio senza responsabilità

del 04/06/2015
di: la redazione
Recesso del socio senza responsabilità
Il socio receduto non risponde dei debiti fiscali e previdenziali e non rischia di essere coinvolto nel fallimento della società se ha effettuato l’iscrizione al registro delle imprese. Tre sono i tipi di recesso consentiti nelle società personali, due legali e una covenzionale, se quindi prevista in contratto. Per quanto riguarda il recesso per giusta causa si ricorda che il socio acquista il diritto all’exit nel momento in cui comunica la sua volontà agli altri soci. Secondo la Cassazione la “giusta causa”, non altrimenti definita dalla legge, sussiste quando esiste l’altrui violazione di obblighi contrattuali o di doveri di fedeltà, lealtà e diligenza o di correttezza che incidono sulla natura fiduciaria del rapporto. In tal caso si tratterebbe di una reazione legittima al comportamento di altri soci (una fra tutte si veda Tribunale di Padova 9/11/2012) . Alcune delle casistiche sono le seguenti: mancata presentazione del rendiconto al socio, mancata possibilità per lui di controllarlo, marginalizzazione del socio amministratore nello svolgimento dell’attività gestoria, mancata distribuzione degli utili che risultano a bilancio.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Srl a un euro, ecco come fare dopo l'atto costitutivo

del 08/03/2013

Entro 20 giorni dalla stipula dell'atto costitutivo della srl semplificata (statuto standard) e a ca...

Il registro delle imprese passa al Mise

del 15/07/2014

In forza della previsione contenuta nel decreto legge di riorganizzazione delle amministrazioni pubb...

Il registro delle imprese passa al Mise

del 15/07/2014

In forza della previsione contenuta nel decreto legge di riorganizzazione delle amministrazioni pubb...