Consulenza o Preventivo Gratuito

Nuova responsabilità per i magistrati

del 25/02/2015
di: la redazione
Nuova responsabilità per i magistrati
La colpa grave sarà prevista nei casi di emissione di un provvedimento personale cautelare o reale senza motivazione o fuori dai casi di legge e quando sarà negato un fatto che risulta dagli atti del procedimento. Oggi il testo sulla responsabilità civile dei magistrati è al vaglio della camera per l’ultima lettura. Andrea Colletti, relatore di minoranza M5S, ha affermato che il vicemistro della giustizia Enrico Costa ha bocciato tutte le proposte di modifica. I magistrati saranno tenuti a eisarire il danno patrimoniale e non, non più soltanto nei casi in cui c’è stata restrizione della libertà personale ma in tutti i casi in cui gli stessi hanno provocato un danno ingiusto. Questo anche se la responsabilità dei magistrati sarà comunque indiretta nel senso che sarà lo Stato a rivalersi in un secondo momento su di loro. La rivalsa potrà arrivare a coprire il 50% dello stipendio del magistrato annuo al netto delle ritenute fiscali che non potrà eccedere comunque il terzo dello stipendio nel caso di trattenuta. La responsabilità sussisterà in pratica nei casi di manifesta violazione della legge e del diritto dell’unione europea, per travisamento di fatti o prove, per l’emissione di un provvedimento cautelare non motivato per la negazione o l’affermazione di un fatto che non risulta dal procedimento. Cadranno i vincoli per l’ammissibilità della domanda di risarcimento del danno che potrà essere presentata entro 3 anni. Sarà introdotta la responsabilità contabile del magistrato per danno erariali.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Danno da infiltrazioni d'acqua? diritto al risarcimento

del 30/01/2013

«Il conduttore ha diritto alla tutela risarcitoria nei confronti del terzo che con il proprio compor...

Il latte crudo va dichiarato sulla confezione

del 31/01/2013

Il latte crudo, così come la crema, prima di essere consumati vanno bolliti; la dicitura va riportat...

Colpa lieve, medico innocente se ha seguito l'iter

del 01/02/2013

La depenalizzazione dalla colpa lieve del medico scatta nei processi in corso in base al principio d...