Consulenza o Preventivo Gratuito

Imu terreni, proroga e più esenzioni

del 26/01/2015
di: la redazione
Imu terreni, proroga e più esenzioni
Venerdi scorso il governo ha esentato dal pagamento dell’Imu 3.456 comuni (contro i 1.498 precedenti) e parzialmente altri 655, sulla base dei criteri fissati dall’Istat, per i quali la scadenza era fissata per oggi. I parametri altimetrici non tenevano conto delle peculiarità dei territori e delle coltivazioni, stabilendo un’esenzione indifferenziata solo per i territori montani al di sopra dei 600 metri di altitudine e per i terreni coltivati da imprenditori agricoli professionisti e coltivatori diretti, e prevedendo il pagamento totale dell’imposta per gli altri. Il Consiglio dei Ministri ha ampliato il raggio dell’esenzione e con decreto legge ha previsto che per il 2015, l’esenzione dell’imposta municipale propria sarà totale per: i terreni agricoli, anche non coltivati, ubicati nei comuni classificati come totalmente montani, come riportato dall’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat; i terreni agricoli, anche non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, ubicati nei comuni classificati come parzialmente montani, come riportato dall’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat. I criteri suddetti varranno anche per l’imposta 2014, non dovuta per i terreni esenti in base al decreto Mef del 28 novembre scorso. Per tutti gli altri, è stabilita una proroga dei pagamenti al 10 febbraio prossimo.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Detassazione 2013: sconti fiscali alla flessibilità

del 24/01/2013

Produttività fa rima con flessibilità. Almeno ai fini dell'applicazione della detassazione per l'ann...

La pace fiscale agevolata è costata 1.453 euro

del 24/01/2013

Sono 119 mila le liti tributarie di importo fino a 20 mila euro definite dai contribuenti in modo ag...

Occhi del fisco anche sui conti correnti delle colf

del 24/01/2013

L'occhio «indiscreto» dell'amministrazione arriva anche sulle provviste dei collaboratori domestici....