Consulenza o Preventivo Gratuito

Sì ai box autovelox se ben visibili e segnalati

del 29/06/2013
di: Stefano Manzelli
Sì ai box autovelox se ben visibili e segnalati
Box autovelox ammessi purché siano visibili e segnalati. Sono valide, infatti, le multe elevate con i misuratori di velocità installati negli armadietti colorati disseminati anche nei centri abitati. Lo ha confermato il ministero dei trasporti con il parere n. 1561/2013. La questione dei box autovelox, sempre più diffusi con una chiara vocazione dissuasiva, non incontra molti limiti operativi a parere dell'organo centrale.

I dispositivi omologati possono essere installati anche solo saltuariamente nei box, ma per questo gli armadietti non devono essere rimossi a fine servizio, specifica innanzitutto la nota. In centro abitato i dispositivi possono essere resi operativi solo con la necessaria presenza del vigile nelle immediate vicinanze, prosegue il parere. Ma non serve che l'agente sia visibile a fianco del box. Spiega, infatti, il ministero che l'obbligo di visibilità deve essere soddisfatto dalla postazione e dal relativo segnale di avvertimento sia preventivo che posizionato a ridosso del misuratore.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Tir, serve il doppio esame per gli autisti indisciplinati

del 26/01/2013

L'autotrasportatore che subisce la decurtazione totale del punteggio disponibile sulla carta di qual...

Impugnazione multe: l'appello con rito ordinario

del 07/02/2013

Rito ordinario per l'appello contro le sentenze del giudice di pace sulle multe. L'impugnazione si p...

Autovelox: previa autorizzazione sì al box ovunque

del 12/02/2013

Il prefetto può autorizzare l'uso dei vigili elettronici solo su certe strade con esclusione della s...