Consulenza o Preventivo Gratuito

La pollina? può essere utilizzata come biocombustibile

del 20/04/2013
di: La Redazione
La pollina? può essere utilizzata come biocombustibile
Sì all'utilizzo della pollina come biocombustibile. Il misto di deiezioni del pollame, piume, mangimi e lettiere possono essere utilizzati come biomassa combustibile per alimentare impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile. Questo è quanto afferma il Consiglio di stato con la sentenza del 28 febbraio 2013 n. 1230. I giudici del Consiglio di stato precisano che «la pollina deve ritenersi biomassa combustibile utilizzabile ai fini della produzione di energia elettrica, ai sensi della parte V del codice dell'ambiente, sempre che sussistano i presupposti e le condizioni per classificarla quale sottoprodotto avuto riguardo all'utilizzo fattone dal produttore, secondo le valutazioni fatte caso per caso dall'ente competente». L'utilizzo della «pollina» come biomassa per alimentare impianti per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile riveste interesse in termini di rendimento. Inoltre ricordiamo che, tale utilizzo può consentire l'accesso ai meccanismi incentivanti per le rinnovabili elettriche previsti dal dm 6 luglio 2012.
vota  
STUDI COMPETENTI IN MATERIA
SULLO STESSO ARGOMENTO
Consumi energitici edilizi bacchettati dall'Ue

del 29/01/2013

La Commissione Ue chiede all'Italia di adottare misure nazionali per il recepimento della direttiva...

Fotovoltaico vietato vicino aller riserve naturali

del 29/01/2013

No alla realizzazione di un parco fotovoltaico nelle aree di protezione attorno alle riserve natural...

Il Quarto conto energia ancora valido per le p.a.

del 07/02/2013

Il Quarto conto energia è ancora attivo, ma solo per le pubbliche amministrazioni. Che possono acced...