Consulenza o Preventivo Gratuito

Senza avviso di pagamento non c'è reato

del 05/04/2013
di: di Debora Alberici
Senza avviso di pagamento non c'è reato
Non commette il reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali l'amministratore che non ha ricevuto l'avviso di pagamento dall'Inps. Il decreto di citazione in giudizio mette in mora il datore solo se contiene tutti gli elementi previsti per l'atto dell'ente previdenziale.

Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 15632 del 4 aprile 2013, ha annullato con rinvio la condanna a carico di un amministratore di condominio che non aveva versato le ritenute previdenziali.

Dunque, ad avviso della terza sezione penale, in tema di omesso versamento di ritenute previdenziali e assistenziali, nel caso non risulti certa la contestazione della notifica dell'avvenuto accertamento delle violazioni, il termine di tre mesi concesso al datore di lavoro per provvedere al versamento dovuto – che rende operante la causa di non punibilità prevista dall'art. 2 della legge 11 novembre 1983 n. 638 – decorre dalla notifica del decreto di citazione per il giudizio. Con la notifica del decreto di citazione, invero, il datore conosce sicuramente l'accertamento previdenziale svolto nei suoi confronti ed è così messo in grado di sanare le contestate violazioni.

Tuttavia, nell'ipotesi in cui l'esercizio dell'azione penale sia avvenuto prima che l'imputato sia stato messo in condizione di fruire della causa di non punibilità o per l'omessa contestazione e notificazione dell'accertamento delle violazioni o per irregolarità della notificazione dell'accertamento, il giudice di merito deve verificare se l'imputato sia stato raggiunto in sede giudiziaria da un atto di contenuto equipollente all'avviso dell'ente previdenziale che gli abbia consentito, sul piano sostanziale, di esercitare la facoltà concessagli dalla legge.

Quindi il decreto di citazione a giudizio è equivalente alla notifica dell'avviso di accertamento solo se, al pari di qualsiasi altro atto processuale indirizzato all'imputato, contenga gli elementi essenziali dell'avviso dell'ente previdenziale.

vota