Consulenza o Preventivo Gratuito

Il risparmio energetico passa dagli sportelli Cdc

del 01/03/2013
di: La Redazione
Il risparmio energetico passa dagli sportelli Cdc
Promuovere il risparmio e l'efficienza energetica attraverso gli sportelli delle camere di commercio. Al fine di diffondere la cultura dell'efficienza energetica tra le imprese e restituire margini di competitività al sistema produttivo italiano. È questo il senso del protocollo di intesa siglato un tra Unioncamere e Assoege (l'Associazione degli esperti nella gestione dell'energia). Gli obiettivi principali del protocollo d'intesa siglato sono tre: contribuire al raggiungimento dei target di risparmio energetico previsti a livello nazionale; diffondere in maniera capillare su tutto il territorio nazionale le competenze altamente qualificate degli esperti in gestione dell'energia certificati di parte terza accreditata; raccogliere ed elaborare le informazioni dalle imprese presenti sul territorio per verificarne le performance sull'uso finale dei consumi di energia. Operativamente è prevista un'integrazione alle attività dello sportello energia – una struttura di assistenza dedicata per le imprese – in via di costituzione presso le camere di commercio.
vota  
STUDI COMPETENTI IN MATERIA
SULLO STESSO ARGOMENTO
Consumi energitici edilizi bacchettati dall'Ue

del 29/01/2013

La Commissione Ue chiede all'Italia di adottare misure nazionali per il recepimento della direttiva...

Fotovoltaico vietato vicino aller riserve naturali

del 29/01/2013

No alla realizzazione di un parco fotovoltaico nelle aree di protezione attorno alle riserve natural...

Il Quarto conto energia ancora valido per le p.a.

del 07/02/2013

Il Quarto conto energia è ancora attivo, ma solo per le pubbliche amministrazioni. Che possono acced...