Consulenza o Preventivo Gratuito

Autovelox: previa autorizzazione sì al box ovunque

del 12/02/2013
di: di Stefano Manzelli
Autovelox: previa autorizzazione sì al box ovunque
Il prefetto può autorizzare l'uso dei vigili elettronici solo su certe strade con esclusione della stragrande maggioranza di quelle urbane. Nulla osta invece all'installazione dei box autovelox su qualsiasi tratto di strada con l'ok preventivo dell'ente proprietario. Lo ha chiarito il ministero dei trasporti con il parere n. 402 del 17 gennaio 2013. Il posizionamento degli armadietti porta autovelox ormai è generalizzato. Per funzionare senza la presenza degli agenti è però necessario che le singole postazioni siano autorizzate dal prefetto e di certo questa licenza non può essere rilasciata sui tratti urbani ordinari.

Per avere chiarimenti un comune ha quindi richiesto ulteriori indicazioni al ministero. Serve sempre il nulla osta dell'ente proprietario della strada, specifica l'organo centrale, per installare manufatti e box di contenimento.

Anche se viene effettuato un uso saltuario del box non è però necessario rimuoverlo al termine del servizio, conclude la nota.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Tir, serve il doppio esame per gli autisti indisciplinati

del 26/01/2013

L'autotrasportatore che subisce la decurtazione totale del punteggio disponibile sulla carta di qual...

Impugnazione multe: l'appello con rito ordinario

del 07/02/2013

Rito ordinario per l'appello contro le sentenze del giudice di pace sulle multe. L'impugnazione si p...

Assicurazioni auto, 15 giorni di tolleranza per pagare

del 20/02/2013

Chi viene pizzicato con l'assicurazione appena scaduta non incorrerà più in misure punitive. Per leg...