Consulenza o Preventivo Gratuito

Adeguamento del 3% per le indennità anti Tbc

del 15/12/2012
di: di Leonardo Comegna
Adeguamento del 3% per le indennità anti Tbc
Aumentano del 3% le indennità antitubercolari nel 2013. I soggetti affetti da Tbc, curati dalle strutture del Ssn, hanno diritto ad alcune indennità economiche a carico dell'Inps. Tali prestazioni sono cosi articolate: un'indennità post-sanatoriale (per due anni) alla fine del ricovero o della cura ambulatoriale che abbiano avuto una durata non inferiore a 60 giorni; un assegno detto di cura o sostentamento che viene accordato su domanda all'assistito la cui capacità di guadagno risulti ridotta a meno della metà. Ogni qualvolta scattano gli adeguamenti delle pensioni del fondo lavoratori dipendenti (legge n. 419/1975) aumentano le indennità per Tbc. Anche per queste prestazioni quindi per il 2013 è previsto un aggiornamento nella misura del 3%, come indicato nella circolare Inps n. 138/2012.

Indennità giornaliere. L'assegno giornaliero è fissato in 12,97 euro (12,59 nel 2012). Nel caso sia da riconoscere ad assistiti nella loro qualità di familiari dell'assicurato, nonché ai pensionati e titolari di rendita Inail ammessi a fruire delle prestazioni tubercolari, l'assegno giornaliero si riduce a 6,30 euro. L'indennità detta post-sanatoriale è invece stabilita in misura pari a 21,62 euro (20,99 nel 2012). Anche in questo caso, ove l'indennizzo è destinato ai familiari dell'assicurato, si riduce del 50% passando quindi a 10,82 euro.

Assegno di cura. Per quanto riguarda l'assegno di cura o sostentamento, corrisposto per sopperire in qualche modo alle necessità di superalimentazione del soggetto, quale conseguenza diretta o indiretta della malattia tubercolare sofferta, il provvedimento di riforma della materia (legge n. 88/1987) prevede la medesima perequazione delle altre indennità giornaliere. La particolare forma di indennizzo dunque per quest'anno è stabilita in misura pari a 87,23 euro (84,69 nel 2012). Va infine precisato che gli eventuali adeguamenti delle indennità antitubercolari vengono effettuati d'ufficio. L'Inps provvede inoltre automaticamente all'accredito dei corrispondenti periodi di contribuzione figurativa utili per la pensione.

vota