Consulenza o Preventivo Gratuito

La riforma forense avrà una corsia preferenziale

del 12/12/2012
di: Gabriele Ventura
La riforma forense avrà una corsia preferenziale
Via al tour de force per l'approvazione della riforma forense. Oggi, in Commissione giustizia del senato, inizieranno infatti i lavori per dare il via libera, senza modifiche, al disegno di legge, per consegnarlo poi all'Aula per il sì definitivo al fotofinish, prima dello scioglimento delle camere. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama, prevedendo, dopo il via libera al ddl stabilità, l'esame della legge sulla professione forense. Lo stesso presidente della II Commissione, Filippo Berselli, ha reso noto che la conferenza dei capigruppo del senato, «ha concesso la deroga per procedere all'esame del disegno di legge di riforma della professione forense anche in costanza della sessione di bilancio». I lavori della commissione inizieranno quindi oggi e proseguiranno, all'occorrenza, secondo quanto afferma Berselli, anche in seduta notturna. «Se necessario», continua la nota, «i lavori riprenderanno alle 9,30 di giovedì per proseguire fino al voto finale di articoli ed emendamenti». Il provvedimento, poi, sarà consegnato all'Aula per l'approvazione in via definitiva, che dovrebbe avvenire subito dopo la legge di stabilità e di bilancio. A quanto pare, infatti, saranno proprio il decreto Ilva e la riforma dell'ordinamento forense gli ultimi provvedimenti approvati dal senato in questa legislatura, dopo il via libera al ddl stabilità, previsto per il 17-18 dicembre.

vota