Consulenza o Preventivo Gratuito

Processo tributario, così si pagherà da mercoledì

del 08/12/2012
di: La Redazione
Processo tributario, così si pagherà da mercoledì
Processo tributario, per il pagamento del contributo unificato da mercoledì 12 dicembre saranno disponibili nuovo contrassegno e nuovi codici tributo. Lo ha annunciato ieri il Tesoro con una nota, mentre l'Agenzia delle entrate ha provveduto con risoluzione all'istituzione dei codici. Il tesoro ricorda che il decreto legge n. 98 del 2011 ha introdotto, a decorrere dal 7 luglio 2011, il contributo unificato nel processo tributario che può essere pagato, oltre che con contrassegno rilasciato dai rivenditori di generi di monopolio, anche con modello F23 o con bollettino di conto corrente postale. Per far affluire i versamenti a uno specifico capitolo di entrata del bilancio dello stato, destinato alla giustizia tributaria, è stato predisposto un nuovo contrassegno disponibile, appunto, dal 12 dicembre 2012 presso i rivenditori di generi di monopolio. Gli Uffici di segreteria delle Commissioni tributarie accetteranno tuttavia anche il pagamento del contributo unificato mediante l'attuale contrassegno rilasciato dai rivenditori per i ricorsi e gli atti depositati fino al 31 dicembre 2012.

Come detto, per i pagamenti effettuati con il modello F23, l'Agenzia delle entrate ha predisposto i nuovi codici tributo (anche in questo caso, sarà possibile utilizzare, fino al 31 dicembre 2012, gli attuali codici tributo). Per i pagamenti effettuati tramite bollettino di conto corrente postale, in attesa dell'istituzione del nuovo numero di conto corrente postale specifico per il processo tributario, restano invece validi i pagamenti effettuati sul conto corrente postale n. 57152043, intestato alla Tesoreria dello stato di Viterbo. La risoluzione n. 104/E di ieri dell'Agenzia istituisce i seguenti codici: 171T - Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario; 172T - Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario – interessi; 173T - Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario a seguito di invito al pagamento; 174T - Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario – sanzione. Inoltre, con la risoluzione n. 105/E sempre di ieri, debuttano i codici tributo, operativi anche questi dal 12 dicembre 2012, con i quali i rivenditori di generi di monopolio e di valori bollati possono riversare, mediante il modello F24, le somme riscosse a titolo di contributo unificato per il processo tributario, in caso di mancato addebito sul proprio conto corrente: 171T - Riversamento da parte degli intermediari delle somme riscosse nel restante territorio nazionale a titolo di contributo unificato per il processo tributario e dei relativi interessi; 171S - Riversamento da parte degli intermediari delle somme riscosse nel territorio della Regione Siciliana a titolo di contributo unificato per il processo tributario e dei relativi interessi.

vota