Consulenza o Preventivo Gratuito

Dalla Dia alla Scia, aprire negozi è più facile

del 01/09/2012
di: La Redazione
Dalla Dia alla Scia, aprire negozi è più facile
Semplificate e snellite le procedure di inizio attività nel settore dei servizi con la modifica ai requisiti di accesso e di esercizio delle attività commerciali e con il passaggio dalla Dia alla Scia. Scia da presentare con comunicazione unica al registro imprese che la trasmette immediatamente allo sportello unico. Questo grazie a quanto previsto dal dlgs 6 agosto 2012, n. 147, i cui contenuti sono stati anticipati da ultimo, su ItaliaOggi di ieri. Il provvedimento - che entra in vigore il prossimo 14 settembre 2012 - è composto di 21 articoli e contiene numerosi interventi di immediata semplificazione, riguardanti il settore dei servizi. Contiene nuove norme in materia di magazzini generali e contemporaneamente sopprime l'Albo dei commissionari, mandatari e astatori dei prodotti ortofrutticoli, carnei ed ittici e del ruolo degli stimatori e pesatori pubblici. Semplifica lo svolgimento delle attività di facchinaggio, di acconciatore e di estetista e di molini. Il decreto legislativo è di integrazione e correzione al decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 (recante attuazione della direttiva 2006/123/Ce, relativa ai servizi nel mercato interno) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 202 del 30 agosto 2012 (Suppl. Ord. n. 177).

vota