Consulenza o Preventivo Gratuito

Da lunedì autocertificazione per le pratiche al Pra

del 30/06/2012
di: Stefano Manzelli
Da lunedì autocertificazione per le pratiche al Pra
Per ottenere dal Pra un duplicato dei documenti di circolazione smarriti o sottratti non basta una dichiarazione sostitutiva ma occorre ancora esibire una copia della denuncia. In generale però via libera all'autocertificazione anche in materia di pratiche auto ma attenzione alle conseguenze penali derivanti dalle false dichiarazioni. Sono queste le principali indicazioni divulgate dall'Aci in materia di semplificazione amministrativa con la circolare n. 7261 del 27 giugno 2012, in vigore da lunedì prossimo. La razionalizzazione dei procedimenti amministrativi ha progredito rapidamente negli ultimi mesi rendendo necessaria in tutta la pubblica amministrazione la messa a regime, finalmente, delle regole introdotte con il dpr 445/2000. Per rendere pienamente operativa l'azione riformatrice l'Aci ha divulgato dettagliate istruzioni agli sportelli automobilistici. La semplificazione riguarda cittadini italiani e comunitari, enti e società ma anche gli stranieri, limitatamente agli stati, alle qualità personali e ai fatti certificabili in Italia. Qualsiasi istanza da produrre agli sportelli Aci – Pra potrà essere firmata davanti all'addetto al ricevimento oppure integrata con la fotocopia del documento di identità dell'interessato. Siccome la pubblica amministrazione non può più richiedere ai cittadini certificati spetterà alla p.a. procurarseli oppure acquisire dall'utente le dichiarazioni sostitutive. L'unica eccezione in tal senso è rappresentata dai certificati medici, dai documenti per l'estero, dagli atti per le cause giudiziarie e dalle denunce di furto. Specifica infatti l'associazione romana che l'autocertificazione non può sostituire il certificato medico ma neppure i documenti richiesti da una pubblica amministrazione straniera. Il divieto di presentare un certificato agli organi della pa non riguarda però gli uffici giudiziari «quando esercitano attività giurisdizionale. I privati possono, quindi, richiedere e presentare i certificati per depositarli nei fascicoli delle cause giudiziarie». Semplificazione sospesa anche per ottenere il duplicato dei documenti di circolazione in caso di furto o smarrimento di questi atti. In questo caso allo sportello del Pra dovrà essere esibita una copia delle denuncia presentata alla polizia. Attenzione infine alle false dichiarazioni. Chi attesta il falso sarà denunciato direttamente dall'ufficio Aci – Pra.

vota