Consulenza o Preventivo Gratuito

Su mobilità e Cig cambiano gli importi

del 10/02/2012
di: di Gigi Leonardi
Su mobilità e Cig cambiano gli importi
L'Inps, con la circolare 20, aggiorna gli importi dei cosiddetti ammortizzatori sociali per l'anno 2012.

Cig e mobilità. I nuovi importi massimi mensili dei trattamenti d'integrazione salariale mobilità, per l'anno 2012 sono pari a 931,28 euro e 1.117,54 euro per la cig del settore edile (20% in più, come previsto dall'art. 2, comma 17, della legge n. 549/1995). I suddetti importi, al netto del contributo stabilito per gli apprendisti (5,84%), sono pari rispettivamente: 876,89 e 1.052,28 euro. Per le retribuzioni eccedenti il nuovo limite valevole per il 2012 di 2.014,77 euro, i predetti importi diventano 1.119,32 e 1.343,18 (per il settore edile), e al netto del contributo apprendisti, rispettivamente 1.053,95 e 1.264,74 euro.

Disoccupazione. Gli importi massimi mensili dell'indennità ordinaria di disoccupazione non agricola con requisiti normali, per la quale non opera la riduzione del 5,84%, sono pari, per il 2012, a 931,28 euro e a 1.119,32 euro. Per quanto riguarda l'indennità ordinaria di disoccupazione non agricola con requisiti ridotti, e quella agricola con requisiti normali e ridotti, da liquidare con riferimento all'attività svolta nel corso dell'anno 2011, trovano invece applicazione gli importi stabiliti per tale anno: 906,80 e 1.089,89 euro. Per i lavoratori che hanno diritto al trattamento speciale di disoccupazione per l'edilizia (legge n. 427/1975), l'importo da corrispondere, rivalutato è fissato, per l'anno 2012, in: euro 608,90 che al netto della riduzione del 5,84% è pari ad euro 573,34.

Lsu e lpu. Più pesante anche l'assegno ai lavoratori impegnati in attività socialmente utili. Dal 1° gennaio 2012 diventa pari a 556 euro.

vota