Consulenza o Preventivo Gratuito

Famiglia, più semplice l'istanza per le detrazioni

del 29/07/2011
di: Celeste Vivenzi
Famiglia, più semplice l'istanza per le detrazioni
Il Decreto sviluppo (dl n. 70/2011),convertito nella legge n. 160 del 12 luglio 2011, modifica per i pensionati e i dipendenti le modalità per la richiesta delle detrazioni fiscali per i familiari a carico. Non è più prevista infatti la consegna annuale della modulistica per le detrazioni, ma fa fede quella presentata in precedenza, purché non vi siano stati cambiamenti nella situazione familiare del contribuente.

Normativa in vigore prima della modifica legislativa

La disciplina precedente prevedeva (art. 23 del dpr n. 600/73) la possibilità, per i pensionati e i dipendenti con familiari fiscalmente a carico, di presentare la richiesta annuale delle detrazioni fiscali. Tutti i datori di lavoro, in qualità di sostituti d'imposta, ricevevano annualmente la specifica modulistica in oggetto al fine di poter provvedere all'inserimento delle detrazioni in busta paga.

Nuova normativa dettata dal decreto sviluppo convertito nella legge 160 del 12 luglio 2011

La legge n. 160/11 all'articolo 7 ha semplificato la procedura e i dipendenti / pensionati non hanno più l'obbligo di presentare annualmente la suddetta richiesta per aver diritto alle detrazioni in quanto la modulistica deve essere presentata solo in presenza di variazioni rispetto alla domanda già consegnata in precedenza al datore di lavoro.

La normativa ha previsto infine delle sanzioni in capo al contribuente che non ottempera all'obbligo di comunicare (in maniera tempestiva) le eventuali variazioni della propria situazione familiare che incidono sull'attribuzione delle suddette detrazioni fiscali (sanzione da 258 euro a 2.065 euro).

vota