Consulenza o Preventivo Gratuito

Più servizi ai professionisti

del 15/07/2011
di: La Redazione
Più servizi ai professionisti
Nasce Opificium service srl, la società dei servizi creata dalla Fondazione Opificium e dall'Ente di previdenza dei periti industriali. Con un atto istitutivo siglato ufficialmente ieri si da, dunque, il via a una nuova alleanza pensata per offrire servizi a tutto tondo per le professioni tecniche e in prima battuta per i periti industriali. Efficienza, qualità e semplificazione sono le parole chiave del nuovo organo creato non solo per rafforzare il legame tra la Fondazione Opificium (costola del Cnpi) e l'Eppi, ma soprattutto per poter usufruire di uno strumento snello e flessibile per portare avanti le istanze delle professione. Ma quali sono i traguardi della neonata società? L'obiettivo comunicazione è una delle priorità di Opificium service che gestirà a 360 gradi il tema: tutte le attività relative all'informazione, dall'ufficio stampa alla rivista di categoria fino all'organizzazione di eventi saranno, infatti, gestite e organizzate sotto il cappello di Opificium service srl. Non solo, perché in agenda c'è anche l'intenzione di offrire servizi per la promozione, il coordinamento e lo sviluppo di ricerche, pubblicazioni, attività di formazione, studi e convegni in campo tecnico, giuridico, economico e sociale per le professioni. C'è poi il capitolo formazione: la società lavorerà per gestire al meglio la formazione permanente e per accrescere e valorizzare l'interesse pubblico verso le problematiche della sicurezza e dell'ambiente. Tra gli obiettivi c'è anche quello di istituire e organizzare scuole di perfezionamento e specializzazione, svolgere corsi anche di insegnamento superiore, seminari e altre attività per la formazione e l'aggiornamento professionale nelle materie tecniche, giuridiche, economiche, gestionali e sociali. Nelle intenzioni dei periti industriali c'è anche il proposito di creare, all'interno della nuova struttura, un Centro studi ad hoc che lavori per la diffusione di pubblicazioni cartacee, informatiche, audiovisive e multimediali e produca studi riguardanti le problematiche professionali e previdenziali. Il Centro studi sarà il cuore anche della formazione di centri di informazione e documentazione sulla legislazione, sulle comunicazioni e circolari in genere e sulle decisioni giurisprudenziali in materia. Per la parte più strettamente legale comunque sarà messo in piedi un specifico ufficio strutturato. Dunque, come hanno spiegato Florio Bendinelli, presidente dell'Eppi, e Claudio Zambonin, numero uno di Opificium, «la società di servizi partirà soprattutto dalla gestione del pacchetto “ricerca e comunicazione” a favore in prima battuta della categoria dei periti industriali. Il tutto verrà svolto in modo efficiente ma soprattutto senza tralasciare il vantaggio di un risparmio economico immediato, eliminando la duplicazione dei servizi e programmando le attività in modo intelligente e ragionato».
vota