Consulenza o Preventivo Gratuito

Agroaziende in calo, ma più grandi

del 06/07/2011
di: La Redazione
Agroaziende in calo, ma più grandi
L'agricoltura italiana si è trasformata in 10 anni e ha perso per strada 775 mila imprese di piccole dimensioni, puntando su aggregazioni aziendali e crescita dimensionale delle imprese. È il dato più rilevante che emerge dal 6° censimento agricolo Istat. Dal 2000 le aziende operanti in Italia sono diminuite del 32,2% e oggi totalizzano 1.630.420 unità. Il calo riguarda le piccole aziende (per quelle con meno di un ettaro un crollo del 50,6%), a fronte della contemporanea crescita nel decennio della dimensione media aziendale, passata da 5,5 a 7,9 ettari (+44,4%). Nel complesso, la superficie aziendale totale (Sat) risulta pari a 17.277.023 ettari e la superficie agricola utilizzata è di 12.885.186 ettari. In 10 anni la Sat è diminuita dell'8% e la Sau del 2,3%. Gli animali allevati sono 5,7 mln di bovini (-6,1% rispetto al 2000) 9,6 mln di suini( +11,6%) 7,5 mln di ovini e caprini (-3,2%) e 195,4 mln di avicoli (+14,1%).
vota