Consulenza o Preventivo Gratuito

Inps, slittano al 31 luglio dichiarazioni responsabilità

del 28/06/2011
di: La Redazione
Inps, slittano al 31 luglio dichiarazioni responsabilità
Slitta al 31 luglio 2011 il termine entro il quale i titolari di prestazioni assistenziali devono trasmettere all'Inps le previste dichiarazioni di responsabilità. Si tratta, spiega il messaggio n. 13453 di ieri dell'Istituto di previdenza, delle dichiarazioni che devono essere presentate da parte dei titolari dei titolari di prestazioni assistenziali rispettivamente per l'accertamento della permanenza del requisito relativo alla condizione di ricovero (quindi titolari di indennità di accompagnamento, indennità di frequenza, Assegno sociale e AS sostitutivo di invalidità civile), di mancato svolgimento di attività lavorativa (titolari di assegno mensile agli invalidi civili parziali) e della residenza effettiva in Italia (richiesta per usufruire di assegno sociale/pensione sociale e AS/PS sostitutivi di invalidità civile).Il termine, originariamente fissato al 31 marzo, era stato già differito dall'Istituto di previdenza, al 30 giugno (messaggio n. 7991 del 4 aprile 2011).
vota