Consulenza o Preventivo Gratuito

La certificazione è un valore aggiuntivo

del 26/04/2011
di: La Redazione
La certificazione è un valore aggiuntivo
Sul finire del 2010 si è svolto a Bologna il corso di certificazione di qualità per gli agenti di commercio presentato e gestito da Arco Federagenti. Il corso, della durata complessiva di 24 ore, si è tenuto in quattro giornate con cadenza settimanale. L'iniziativa era stata presentata nel giugno 2010 agli addetti ai lavori, presso la Cciaa di Bologna, dal dott. Baia dei servizi professionali di impresa che aveva illustrato in maniera completa ed esaustiva le caratteristiche e gli scopi del corso.

Sia la presentazione che il corso vero e proprio, nonché il pre-audit (tenutosi poi nello scorso mese di febbraio) che precede la certificazione vera e propria, sono stati seguiti con attenzione direttamente dal sig. Lodi, presidente di Arco, che ha collaborato con docente del corso il dott. Baia.

Il primo aspetto positivo che già dalla presentazione del corso era emerso, sottolinea il presidente Lodi, è che il dott. Baia coniuga a una ottima conoscenza teorica anche una invidiabile esperienza pratica, avendo svolto per circa una decina di anni la professione di agente di commercio. Tale aspetto è risultato senz'altro fondamentale per rendere il corso più concreto e rispondente alle aspettative dei partecipanti. Nonostante il pesante impegno richiesto per ogni giornata di corso (la durata di ogni incontro era di sei ore) non ho mai colto tra i colleghi momenti di scarsa attenzione o di disinteresse e questo è stato senz'altro il miglior indice della validità degli strumenti usati e dell'importanza delle tematiche affrontate durante le lezioni.

Il concetto di certificazione, continua il presidente di Arco, per un agente è complesso, ma racchiude importanti vantaggi. Innanzitutto è un percorso formativo ed informativo che mette al centro il valore economico e sociale della nostra figura di agente di commercio. Ecco perché crediamo che il «Disciplinare per la qualità di Agenti e Rappresentanti DT 58 Federagenti», così come pensato e strutturato sia un sistema operativo che contribuisce, anzi determina un costante miglioramento dell'agente stesso. L'obiettivo che l'operatore si deve prefiggere attraverso gli strumenti offerti dal corso di certificazione è quello di raggiungere l'eccellenza nel proprio settore merceologico ed essere più visibile nella realtà economica in cui opera. Realtà nella quale gli agenti certificati si possono presentare come professionisti qualificati.

Ormai tutti abbiamo ben chiaro, insiste Lodi, che il mondo economico sta cambiando velocemente, trasformando sia le realtà commerciali sia gli strumenti con cui le stesse vengono valutate e gestite.

I questionari compilati dagli agenti che hanno preso parte a questo primo corso bolognese al termine delle lezioni e che sono a disposizione presso la sede di Bologna per coloro che desiderano leggerli, evidenziano un alto grado di apprezzamento per l'iniziativa e l'acquisizione di una maggiore consapevolezza da parte dei partecipanti, in generale del ruolo della categoria nella realtà economica e in particolare della propria dimensione professionale.

Ricordo, che dal punto di vista pratico, l'ottenimento della certificazione potrà aiutare l'agente sia nei suoi rapporti con le preponenti sia nel momento di reperire nuovi mandati. Infatti l'essere in possesso di una certificazione di qualità ha un valore importante sia nella gestione dei rapporti in essere sia per quanto riguarda l'immagine offerta al momento del primo contatto con una nuova potenziale azienda mandante.

Vorrei infine sottolineare che attraverso questa iniziativa Arco Federagenti dimostra come un'associazione sindacale di categoria rappresenti non solo il luogo per la difesa e l'informazione sui nostri diritti e doveri, ma anche il polo aggregante e propulsivo per lo sviluppo ed il futuro della nostra professione.

vota