Consulenza o Preventivo Gratuito

Più garanzie ai correntisti e rimborsi in 20 giorni

del 11/03/2011
di: La Redazione
Più garanzie ai correntisti e rimborsi in 20 giorni
Più garanzie ai correntisti. Il consiglio dei ministri ha approvato ieri un decreto legislativo di attuazione della direttiva 2009/14 sui sistemi di garanzia dei depositi in caso di fallimento di banche, per assicurare una maggiore sicurezza ai risparmiatori con la previsione di un livello minimo di copertura dei depositi non inferiore a 100.000 euro. Il provvedimento abbrevia (da tre mesi a venti giorni) i tempi per il rimborso da parte del curatore fallimentare (si veda ItaliaOggi del 9 marzo 2011). In considerazione dell'imminente scadenza delle rispettive deleghe ad adempiere obblighi comunitari, il Consiglio ha inoltre approvato due decreti legislativi che recano: la disciplina sanzionatoria per le violazioni alle norme di recepimento della direttiva 2006/141 per quanto attiene alla fabbricazione, immissione in mercato, etichettatura, presentazione e pubblicità degli alimenti per i lattanti, con misure di promozione dell'allattamento al seno; la disciplina di adeguamento delle vigenti norme ai regolamenti europei in tema di precursori di droga (273/204, 111/2005 e 1277/2005), sostanze chimiche impiegate nei circuiti commerciali per usi industriali, prive di proprietà stupefacenti ma utilizzate dai narcotrafficanti per la produzione di droghe quali cocaina, eroina e amfetamine. L'Unione europea ne ha predisposto una lista, per assoggettarne l'impiego ad autorizzazioni e controlli, al di fuori dei quali produzione, commercio e detenzione sono illegali. Varati altri tre decreti per il recepimento delle seguenti direttive europee: 2009/44,che disciplina il livello di responsabilità degli operatori dei sistemi di pagamento e di regolamento titoli dei contratti di garanzia finanziaria, con nuove regole in materia di immissione ed irrevocabilità degli ordini di trasferimento, semplificazioni procedurali in materia di cessione dei crediti ed una revisione della disciplina delle insolvenze; 2008/96, per migliorare la sicurezza della rete stradale transeuropea con particolari procedure, quali la valutazione d'impatto sulla sicurezza, il controllo sulla progettazione, la classificazione della sicurezza delle strade, le ispezioni; 2009/48 sulla sicurezza dei giocattoli, così da aggiornare ed integrare le disposizioni vigenti, prevenire pericoli che si sono manifestati di recente, migliorare l'attività di vigilanza e delineare nuovi obblighi per gli operatori economici. Sono stati approvati anche un disegno di legge per il conferimento al governo della delega al riassetto della normativa vigente in materia di sperimentazione clinica e per la riforma degli ordini delle professioni sanitarie, nonché uno schema di regolamento finalizzato a razionalizzare lo svolgimento del concorso a procuratore dello stato, sul quale verrà acquisto il parere del Consiglio di stato. Su proposta del ministro dell'interno, Roberto Maroni, è stato approvato lo scioglimento del consiglio comunale di Bordighera (Imperia), dove sono state riscontrate forme di condizionamento da parte della criminalità organizzata. Il Consiglio ha dichiarato lo stato d'emergenza per garantire adeguati interventi a seguito degli eventi atmosferici eccezionali che hanno colpito Basilicata, Marche e la provincia di Teramo nei giorni scorsi; è stato altresì prorogato lo stato d'emergenza per la messa in sicurezza di alcune grandi dighe sull'intero territorio nazionale. Su proposta del presidente del consiglio, Fabrizio Carotti, direttore generale della Fieg - Federazione italiana editori di giornali è stato nominato componente del Cnel in rappresentanza della Federazione e in sostituzione di Alessandro Brignone.
vota