Consulenza o Preventivo Gratuito

In Europa arriva mister pmi. E sarà più facile accedere a prestiti e gare

del 24/02/2011
di: di Luigi Chiarello
In Europa arriva mister pmi. E sarà più facile accedere a prestiti e gare
Arriva mister pmi, una nuova figura all'interno delle istituzioni europee, per facilitare i rapporti tra Europa e pmi. A mister pmi si affiancheranno, poi, una serie di nuove azioni finalizzate a diminuire tempi e costi per costituire una società e facilitare l'accesso al credito. Il tutto giungerà una volta approvata la revisione dello «small business act», il quadro che definisce la politica europea per le pmi. Revisione, che è stata presentata ieri, dal vicepresidente della commissione Ue, Antonio Tajani, responsabile per l'industria. Tajani ha presentato anche «mister Pmi», nella persona dello spagnolo Daniel Calleja Crespo, direttore generale aggiunto della Dg Industria e Impresa in seno alla Commissione europea. Crespo, ha dichiarato Tajani, «sarà il guardiano dell'attuazione dello Small Business Act e delle politiche europee a favore delle pmi», nonché «l'interlocutore costante delle imprese all'interno dei servizi della Commissione europea». Il vicepresidente Ue ha ricordato, che le pmi rappresentano «il 99,8% delle imprese europee e il 67,4% dell'occupazione». La crisi, ha chiosato il commissario, «ha colpito duramente le pmi che hanno perso oltre tre mln di posti di lavoro e hanno bisogno di un rinnovato partenariato con le istituzioni europee e nazionali». E oggi «le condizioni sono diverse dal 2008, quando lo Small business act fu adottato». Da qui, la riforma del documento, che prevede una semplificazione burocratica, per arrivare a costituire un'impresa in tre giorni con una spesa di 100 euro. Lo scorso anno la media Ue era di sette giorni con un costo di 399 euro. Sono, poi, previsti nuovi sistemi di garanzia sui prestiti, per agevolare l'accesso al credito nei periodi di crisi, più difficile per le imprese più piccole. E viene attivata una corsia di favore per consentire alle pmi di partecipare agli appalti. Infine, Tajani ha preannunciato per la seconda metà dell'anno il lancio di una «nuova strategia per l'internazionalizzazione». Intanto, il ministro allo sviluppo economico, Paolo Romani, ha annunciato che, per il 14 marzo prossimo, è stata calendarizzata alla Camera la legge annuale sulle piccole e medie imprese, prevista dallo Small business act europeo.
vota