Consulenza o Preventivo Gratuito

La deducibilità solo per schede complete

del 19/02/2011
di: La Redazione
La deducibilità solo per schede complete
Deducibili dall'azienda i costi per le schede carburante soltanto nel caso in cui siano compilate con tutti i dati identificativi dell'automezzo, il numero di chilometri percorsi a fine mese e quelli di km finali rilevabili dal contachilometri.

Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 3947 del 18 febbraio 2011, è intervenuta di nuovo sul tema abuso del diritto con una decisione pro-contribuente. In poche parole, secondo la Cassazione, l'amministrazione finanziaria deve contestare l'elusione fiscale soltanto in relazione a operazioni commerciali “non simulate ma realmente volute e immuni da invalidità”. In questo contesto è il fisco, la sezione tributaria lo ha ribadito, che deve provare “il risparmio fiscale”.

Sul fronte schede carburante la Suprema corte ha invece sancito la necessità, ai fini della deducibilità dei costi sostenuti, della completezza di indicazioni all'interno di questi documenti.

Infatti, si legge in fondo alle lunghissime motivazioni, “la natura essenziale di tutti gli elementi richiesti nella normativa affinché ogni scheda carburanti possa «assolvere alla finalità prevista dalla legge» ovverosia rappresentare un costo deducibile, allo stesso modo e con gli stessi effetti di una fattura - deve essere ribadita essendo evidente la finalità antielusiva perseguita dal legislatore, nel senso (rilevante anche nella fattispecie) di consentire sempre una pronta verifica documentale sia della riferibilità - con 1' indicazione della targa o, «per quelli per loro natura privi di targa perché non destinati alla circolazione stradale (carrelli e macchine operatrici, di cui agli arti. 30 e 31 T.11. circ. strati approvati con dpr n. 393/1959), con la individuazione del veicolo mediante annotazione del numero di matricola apposto dalla casa costruttrice - del costo ad un automezzo di pertinenza del contribuente, anche quanto ai quantitativi di carburante che si assumono acquistati in riferimento al concreto consumo di ogni automezzo, intuitivamente verificabile solo in base all' annotazione dei chilometri di percorrenza”.

vota