Consulenza o Preventivo Gratuito

Si calcolano su tutta l’opera oneri e deduzioni di manutenzione

del 12/01/2011

Si calcolano su tutta l’opera oneri e deduzioni di manutenzione

L’Agenzia delle Entrate precisa con una risoluzione, che richiama l’articolo 107 del Testo unico delle imposte sui redditi, che le spese di manutenzione delle opere in concessione, gratuitamente devolvibili, devono essere conteggiate su tutto il manufatto e non solo sui lotti realizzati dall’impresa concessionaria. Il chiarimento scaturisce da una richiesta di consulenza giuridica sul caso di una convenzione per la progettazione, costruzione e gestione di un collegamento autostradale diviso in lotti senza autonomia funzionale. Di questi, una parte era già stata realizzata dal concedente, mentre gli altri tratti dovevano essere costruiti dal concessionario. Secondo la convenzione stabilita al termine del rapporto di concessione, il concessionario doveva devolvere gratuitamente al concedente l’opera in ottimo stato, con conseguente responsabilità della manutenzione dei lotti da lui realizzati ma anche di quelli costruiti dal concedente. L’Agenzia ha affermato che l’oggetto del rapporto di concessione è tutta l’autostrada e non solo alcuni lotti, che di per sé non hanno autonomia funzionale. In base al Tuir, quindi, l’impresa concessionaria può quindi dedurre gli accantonamenti per le spese di ripristino e manutenzione fino al 5% del costo complessivo dell’opera.

a cura della Redazione

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c