Consulenza o Preventivo Gratuito

Multe: scattano i rincari

del 11/01/2011

Multe: scattano i rincari

Dopo i pedaggi autostradali, in media rincarati del 3,3% dall’inizio del nuovo anno, scattano gli aumenti Istat anche sulle multe stradali. Con il decreto del 22 dicembre scorso, infatti, gli importi delle contravvenzioni, escluse sanzioni già modificate nei mesi di luglio '09 e '10, sono stati incrementati del 2,4%, sulla base dell'adeguamento biennale previsto con riferimento agli indici Istat sul costo della vita. Oggi una multa per divieto di sosta costerà quindi 80,00 euro invece di 78,00, mentre oltrepassare il limite di velocità di più di 10 km/h ma meno di 40 graverà sul bilancio familiare per 159,00 euro al posto di 155,00.

Colpiti in misura ancora maggiore i cittadini del capoluogo lombardo: a Milano ora si hanno a disposizione solo 5 giorni, invece di 15, per pagare le multe. In dettaglio, se prima si aveva tempo 15 giorni dal momento dell'infrazione per saldare il verbale in forma attenuata e non farselo spedire a casa, oggi i termini entro cui si possono pagare le multe senza l'aggravio, di 11,00 euro per le spese di notifica 14,00 euro per chi risiede fuori Milano, sono solo 5.

a cura della Redazione

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Infrazioni al Codice della strada: ricorso al Prefetto

del 08/07/2010

Sgombriamo subito il campo da un equivoco, l’unico atto che può essere giuridicamente impugnato è c...

Non perde punti chi non dichiara il conducente

del 14/07/2010

Se non si dichiara il nome del conducente in seguito ad un’infrazione al Codice della strada non si...

Multe: novità col nuovo Codice della strada

del 19/07/2010

Il nuovo Codice della strada riguardante le infrazioni impedisce ai comuni di fare cassa con gli i...