Consulenza o Preventivo Gratuito

Fatturazione dei servizi solo al pagamento

del 02/11/2010

Fatturazione dei servizi solo al pagamento

Fatturazione dei servizi solo al pagamento. Prima del momento della liquidazione del corrispettivo, non esiste alcun obbligo di emettere fattura e pagare l'Iva, ma solo la facoltà. È quanto ha ribadito la sezione tributaria della Corte di cassazione con la sentenza n. 20527/10, depositata il 1° ottobre 2010.
I giudici di legittimità richiamano in prima battuta le regole generali, disciplinate dagli articoli 3 e 6 del dpr n. 633/1972, secondo le quali le prestazioni di servizi sono soggette ad Iva soltanto se rese verso corrispettivo e si considerano effettuate all'atto del relativo pagamento.
Pertanto, prima di tale momento, non sussiste alcun obbligo (ma solo la possibilità) di emettere fattura o di pagare l'imposta. Da ciò, sottolineano i giudici del "Palazzaccio", deriva che la pretesa fiscale relativa a una prestazione di servizi non può prescindere, in mancanza di fatturazione o di autofatturazione spontanea, dall'accertamento che il pagamento del corrispettivo sia stato effettuato, non essendo sufficiente la dimostrazione della sussistenza materiale della prestazione. Un'interpretazione analoga era stata fornita dalla Suprema corte già con la sentenza n. 13209 del 9 giugno 2009.

news selezionata da ItaliaOggi

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c