Consulenza o Preventivo Gratuito

Rapporto CRESME ‘Energia e costruzioni’

del 02/11/2010

Rapporto CRESME ‘Energia e costruzioni’

Presentato durante la fiera bolognese SAIE dall’Arch. Lorenzo Bellicini il secondo rapporto CRESME 'Energia e costruzioni' inerente la stretta relazione esistente tra lo scenario energetico italiano e il settore delle costruzioni. La relazione ha evidenziato nel 2009 un aumento del 3,6% del consumo energetico civile, nonostante un calo del 5,6% dei consumi energetici complessivi all'interno degli edifici. "L'intero patrimonio edilizio per uso civile ha consumato nel 2009 46,9 milioni di tonnellate di petrolio equivalenti, di cui 28,6 milioni del settore residenziale e 18,3 milioni del terziario. Gli incrementi percentuali stimati per i due settori, relativamente al 2009, si attestano cosi' al +3% per gli edifici residenziali e al +4,1% per gli edifici ad uso terziario (commerciale e uffici)". La perdita di energia di un edificio è direttamente proporzionale agli anni del complesso stesso, quindi alla mancanza di manutenzioni programmate, o per l'utilizzo di materiali non idonei. Il rapporto evidenzia perciò la necessità di individuare nuove proposte per sviluppare modelli sostenibili ed efficienti anche da un punto di vista energetico.

a cura della Redazione

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c