Consulenza o Preventivo Gratuito

Iva al 10% ma senza duplicazioni

del 25/10/2010

Iva al 10% ma senza duplicazioni

L'aliquota Iva agevolata al 10% si applica fino al tetto massimo di 480 metri cubi annui misurato sui consumi energetici di ogni appartamento e non dell'intero edificio. Rimangono, tuttavia, escluse dal conteggio le unità abitative che dispongono contemporaneamente di un allacciamento all'impianto centralizzato e di un'utenza autonoma di somministrazione di gas metano per usi civili. Con la risoluzione 112/E di ieri le Entrate forniscono ulteriori chiarimenti dopo che la risoluzione 108/E del 15 ottobre aveva chiarito che l'aliquota Iva agevolata si applica fino al tetto massimo di 480 metri cubi annui misurato sui consumi energetici di ogni appartamento e non dell'intero edificio. Il principio deve essere applicato in modo da escludere all'origine la possibile duplicazione del beneficio. Il numero delle unità immobiliari il cui impianto di riscaldamento è allacciato all'impianto centralizzato - da moltiplicare per il limite di 480 mc cui si applica l'aliquota agevolata - deve essere assunto al netto delle unità immobiliari che fruiscono anche di un impianto autonomo di gas destinato come combustibile per usi civili, per il quale risulta già applicabile l'aliquota agevolata.

news selezionata da ItaliaOggi

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c