Consulenza o Preventivo Gratuito

Marchi CE di conformità in edilizia

del 19/10/2010

Marchi CE di conformità in edilizia

Tracciabilità delle sostanze pericolose nei materiali edili, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro e utilizzo di materiali riciclati. Su questi punti verte la proposta di semplificazione delle procedure sui marchi CE di conformità presentata alla Commissione mercato interno del Parlamento europeo, che va nella direzione della creazione di un reale mercato unico. Secondo Catherine Stihler, relatrice del regolamento, "Queste proposte dovrebbero creare un mercato in cui i prodotti possono muoversi liberamente con la consapevolezza che quanto viene messo in circolazione rispetta gli standard di sicurezza, anche se è stato prodotto al di fuori dell'Unione europea". Attualmente barriere e standard differenti nei prodotti edili limitano, infatti, il commercio tra i vari Paesi in un settore che tuttavia rappresenta un decimo dell’economia europea e impiega 12 milioni di cittadini con 26 milioni di soggetti dipendenti dall'indotto. Leggendo nei dettagli la proposta emerge l'intenzione di rendere più chiare le regole di marcatura Ce, garantendo più flessibilità ai prodotti per uso individuale o fatti su misura, con particolare riguardo per le sostanze pericolose, ma sempre nel rispetto degli standard di qualità e sicurezza. Per la Stihler "Prodotti sicuri sono essenziali a ridurre il tasso di infortuni, che sono particolarmente alti nel settore delle costruzioni". Il rapporto si è espresso anche a favore dell'utilizzo di materiali riciclati, un passo importante per il rispetto degli obiettivi dell'Europa contro il cambiamento climatico. Sull’esito delle trattative non resta che attendere il voto della Commissione mercato ai primi di novembre e il successivo esame del Parlamento in gennaio 2011.

a cura della Redazione

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c