Consulenza o Preventivo Gratuito

IRAP: mini-imprese come i lavoratori autonomi

del 14/10/2010

IRAP: mini-imprese come i lavoratori autonomi

I coltivatori diretti del fondo, gli artigiani, i piccoli commercianti e coloro che esercitano un'attività professionale organizzata prevalentemente con il lavoro proprio o dei componenti della famiglia, allo stesso modo di chi esercita attività ausiliarie quali quelle di agente di commercio e di promotore finanziario possono risultare non soggetti all’IRAP. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (sentenze n. 21122, 21123 e 21124) con l’intento di includere nell’esenzione tutte le piccole imprese prive del requisito di organizzazione autonoma, così come indicate dea Codice civile, articolo 2083. In questi casi è evidente la non assoggettabilità al tributo, diversamente dagli imprenditori dove l'elemento dell'organizzazione deve considerarsi connaturato alla nozione di impresa.

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati