Consulenza o Preventivo Gratuito

Fondi Ue per l'efficienza energetica

del 12/10/2010

Fondi Ue per l'efficienza energetica

8 miliardi di euro destinati a realizzare interventi di ristrutturazione del patrimonio edilizio esistente finalizzati all'efficienza, al risparmio e all'inserimento dei sistemi alimentati da fonti rinnovabili. Questa la cifra che secondo l’Ue potrebbe essere stornata dalle risorse accantonate nell'ambito dei fondi per lo sviluppo regionali, di cui rappresenta il 4%, per dotare gli immobili residenziali esistenti di standard energetici elevati e contribuire così al raggiungimento degli obiettivi comunitari in materia di clima e eco-edilizia. Tali risorse aprirebbero così gli interventi sull’efficienza energetica al target ancora trascurato del patrimonio edilizio esistente, che ad oggi contribuisce per il 40% dei consumi di energia dell'Unione, e porrebbero le basi per un taglio di ben 78 miliardi di euro nella bolletta annuale e per la creazione di un milione di posti di lavoro. Secondo la Commissione la competenza alle Regioni in materia di distribuzione degli stanziamenti, offrirebbe , inoltre, maggiori garanzie di efficienza e di penetrazione sul territorio degli elementi di innovazione ‘verde’.

a cura della Redazione

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c