Consulenza o Preventivo Gratuito

Agente, consulente o personal trainer? Nuovi servizi nel mondo energy

del 11/05/2015

Agente, consulente o personal trainer? Nuovi servizi nel mondo energy

Una nuova figura, oltre il kilowattora e il metrocubo

“Alzare l’asticella sempre un po’ di più”. Si può riassumere così quello che da tempo sta avvenendo nel settore energy in Italia. Dopo i profondi cambiamenti avvenuti con l’apertura del mercato e la successiva contrazione della domanda, oggi ci troviamo di fronte ad un mercato molto diverso rispetto a soli 5 anni fa. Se prima il successo era garantito dal numero di asset, e quindi dalla capacità di generazione mentre il costo era un elemento quasi secondario, oggi la competizione si è spostata su un altro terreno, più avanzato e sofisticato.

Lo ha capito bene Repower, storico operatore dell’energia presente sul mercato italiano da più di 10 anni. Fin dal suo ingresso nel mercato nazionale, Repower ha adottato una strategia complessa e proattiva che gli ha permesso di innescare un processo di innovazione continua rispetto al target a cui si rivolge, la cosiddetta “spina dorsale del sistema paese”, ovvero le PMI.

Sviluppando nuovi servizi per le aziende che vogliono ottimizzare le loro performance energetiche, Repower nel corso degli anni ha cambiato pelle, alzando sempre l’asticella e passando dalla condizione di fornitore di energia elettrica e gas a quella più sofisticata ed evoluta di full service provider. 

In questi termini bisogna inquadrare l’evoluzione del modello commerciale di questo settore, che è nato intorno alla figura generica dell’agente di commercio per poi richiedere tali e tante competenza da trasformarlo in consulente dell’energia. Oggi Repower alza di nuovo l’asticella, proponendosi come un vero e proprio personal trainer dell’energia per le aziende italiane, in grado di offrire consulenza mirata e servizi avanzati nel campo dell’efficienza energetica, della mobilità sostenibile oltre che nella fornitura di energia elettrica e gas naturale.

“In tutte le attività che portiamo avanti con passione in Italia – dichiara Fabio Bocchiola, a.d. Repower Italia – si possono ritrovare due valori chiave dell’azienda: innovazione e efficienza. Puntando su questi due driver, siamo riusciti a ritagliarci un ruolo di primo piano nel segmento delle PMI, che anche quest’anno, come riportato in uno studio Gfk Eurisko, dimostrano di apprezzare molto il nostro approccio.“

Le PMI non sono l’unico punto di contatto tra Repower e il mondo dei professionisti: la figura del personal trainer dell’energia, su cui si basa il successo del modello Repower, si è dimostrata molto “appealing” per chi ha una partita iva e vuole lavorare nel mondo energy. Questo grazie ad una serie di punti forti che pochi sono in grado di offrire: una formazione costante e approfondita, condizioni contrattuali di grande interesse e una serie di prodotti innovativi con cui conquistare il mercato. 

E’ grazie anche a questo approccio che Repower ha saputo instaurare un legame forte con le PMI, un rapporto che travalica la semplice bolletta, permettendo ai suoi clienti di avere un canale sempre aperto per dialogare con un interlocutore attento, proattivo ed affidabile, proprio come un personal trainer. 


vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati