Consulenza o Preventivo Gratuito

Retribuzioni del mese di marzo 2014

del 23/04/2014

Secondo quanto riportato dall’Istat, tra la seconda e la terza mensilità dell’anno in corso la variazione delle retribuzioni è stata sostanzialmente nulla.

Da un punto di vista congiunturale non vi è alcuno scostamento tra quanto riscontrato in febbraio e quanto calcolato per il mese di marzo. Sul versante tendenziale si è registrata una maggiorazione pari all’1,4%. Cresce quindi il divario tra l’inflazione che è aumentata dello 0,4% e l’andamento dei salari, che da quest’ampliamento della forbice hanno tutto da guadagnare. Il gap, per la prima volta da giugno di quattro anni fa, è salito all’1%, soprattutto a causa dell’arresto dei prezzi.

Nell’analisi dell’andamento delle retribuzioni contrattuali orarie nel mese di marzo, queste hanno registrato un aumento su base annua dell'1,9% per i dipendenti del settore privato, mentre la variazione è stata nulla per quelli dell’Amministrazione Pubblica. In generale, diversi settori hanno registrato degli aumenti tendenziali, tra questi, i maggiori incrementi sono stati registrati nelle telecomunicazioni (4,0%); agricoltura (3,3%); energia elettrica e gas (3,0%). Sul fronte dei contratti, a marzo non è stata registrata alcuna scadenza, mentre è stato recepito un solo accordo. Alla fine della terza mensilità dell’anno, il 61,9% sul totale dell'economia e il 50,7% nel settore privato rappresentano la fascia di dipendenti che attendono il rinnovo del contratto. In media i lavoratori con il contratto scaduto, attendono 27,2 mesi per un rinnovo.


vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
Nel Lul ci va la retribuzione reale

Dott. Claudio Zaninotto del 28/12/2011

La risposta all’interpello proposto al Ministero del Lavoro dai colleghi consulenti del lavoro, in c...

Lavoro e stranieri: le ultime novità

Avv. Luca Failla del 02/01/2012

Con diversi provvedimenti sia di matrice nazionale sia di matrice comunitaria il lavoro degli strani...

Ho lavorato per un anno con contratto di collaborazione a progetto, ora l'azienda vorrebbe assumermi come apprendista: è corretto?

Dott. Claudio Zaninotto del 06/02/2012

Dipende. E’ senz’altro corretto se, nell’ipotesi di assunzione con qualifica di apprendista, l’attiv...