Consulenza o Preventivo Gratuito

Utilizzo indebito del contrassegno invalidi auto

del 30/09/2010

Utilizzo indebito del contrassegno invalidi auto

Un automobilista che percorre le corsie preferenziali riservate a mezzi pubblici e taxi munito di un contrassegno per invalidi non assegnato a lui è punibile esclusivamente tramite sanzione amministrativa. L'utilizzo indebito del contrassegno per invalidi non porta alla condanna penale in quanto, secondo la Corte di cassazione, non risponde né del reato di truffa né di quello di sostituzione di persona.

In particolare, per quanto riguarda il primo tipo di reato, manca come requisito "l'atto di disposizione patrimoniale che costituisce l'elemento intermedio derivante dall'errore ed è causa dell'ingiusto profitto con altrui danno"; per quel che concerne invece la sostituzione di persona la semplice esibizione sul parabrezza dell'autovettura del permesso per invalidi non è sufficiente. Ai legittimi titolari del contrassegno non resta che sperare che la multa sia un deterrente sufficiente a condotte socialmente e moralmente deplorevoli.

a cura della Redazione

vota  
Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati