Consulenza o Preventivo Gratuito

Il furto di identit&agrave in internet

del 10/09/2013

L’era moderna è anche l’era dei contratti e degli acquisti via internet e numerosi strumenti sono stati apportati dal nostro legislatore per cercare di superare burocrazie ormai desuete come l’autentica notarile della firma: oggi sono disponibili i domini di posta certificata e le firme digitali certificate.

Nonostante tutto questo è però molto frequente il fenomeno del cosiddetto furto di identità digitale: qualcuno che finge di essere un altro ed a suo nome prende impegni, stipula contratti e assume varie responsabilità.

La frode informatica era già regolamentata dall’art. 640ter c.p. che prevedeva alcune ipotesi relative all’alterazione o violazione di un sistema informatico o telematico, con pene detentive da 6 mesi a 3 anni e nei casi più gravi da 1 a 5 anni.

Il D.L. 14 agosto 2013 n° 93, all’art. 9 ha integrato la norma citata aggiungendo l’ipotesi di fatto “commesso con sostituzione dell’identità digitale in danno di uno o più soggetti”.

Il testo così modificato ha elevato la pena da 2 a 6 anni ed ha incluso il furto di identità fra le ipotesi punibili d’ufficio, quindi non più solo a querela di parte.

È inoltre integrato il sistema di prevenzione gestito dal Ministero dell’Economia previsto dall’art. 30 ter del D.L. 141/2010: si prevede l’invio di richiesta di verifica sulla identità all’ente responsabile della gestione; una verifica che, nelle intenzioni, dovrebbe metterci in grado di valutare la genuinità dell’identità.

vota  
Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c
SULLO STESSO ARGOMENTO
iPad come strumento di lavoro

del 14/07/2010

Array Networks Inc, società leader per l’utilizzo sicuro delle applicazioni in azienda, ha lanciato...

La firma elettronica per le operazioni notarili

del 20/07/2010

Attraverso la firma elettronica si potranno firmare gli atti delle operazioni notarili per quanto ri...

Gli eBook vincono sul libro con Amazon

del 21/07/2010

La famosa libreria online Amazon questo mese ha venduto più eBook che libri tradizionali detenendo...