Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Rinvio facoltativo ed obbligatorio della pena - 146 c.p. 147 c.p.

del 25/03/2016
CHE COS'È?

Rinvio facoltativo ed obbligatorio della pena - 146 c.p. 147 c.p.: definizione

Il rinvio facoltativo e obbligatorio della pena, stabilito dall'articolo 147 e dall'articolo 146 del Codice Penale, è previsto in molteplici casi. In particolare il rinvio obbligatorio dell'esecuzione della pena - a meno che non si tratti di una pena pecuniaria - è necessario nel caso in cui la pena riguardi una donna incinta, una donna madre di un bambino o di una bambina con meno di un anno o una persona ammalata di AIDS o affetta da grave deficienza immunitaria o da qualsiasi altra malattia di grave entità a causa della quale le condizioni di salute della persona non siano compatibili con la detenzione in carcere. Per lo stesso motivo, l'esecuzione di una pena è obbligatoriamente differita per una persona che si trova in uno stato di malattia tanto avanzato che non risponde più alle terapie di cura né ai trattamenti disponibili. Nel caso in cui l'articolo 146 riguardi persone ammalate, è necessaria una certificazione da parte del servizio sanitario (o esterno o interno al penitenziario). Per quel che concerne le malattie psichiatriche, il differimento della pena è concesso solo se tali patologie comportano anche malattie fisiche. Il rinvio facoltativo dell'esecuzione della pena, d'altro canto, è possibile nel caso in cui venga presentata una richiesta di grazia, nel caso in cui una pena restrittiva della libertà personale riguardi una persona che soffre di grave infermità fisica e nel caso in cui una pena restrittiva della libertà personale riguardi una donna con uno o più figli di età inferiore a tre anni. Per quel che riguarda la grazia, il differimento non può essere prolungato per più di sei mesi: tale periodo deve essere calcolato dalla data in cui la sentenza diventa irrevocabile. 


COME SI FA

Quando si verifica il differimento obbligatorio?

Il rinvio obbligatorio della pena avviene unicamente per le pene detentive e per le sanzioni sostitutive della libertà vigilata e della semidetenzione. 

Qual è la ratio legis di queste due norme?

Lo scopo della legge è quello di proteggere il diritto alla salute del condannato e di coordinare questa tutela con il dovere dello Stato di far sì che la pena venga espiata. Va ricordato che il diritto alla salute del condannato è garantito da ben due articoli della nostra Costituzione: il 27 stabilisce che le pene non possono determinare dei trattamenti in contrasto con il senso di umanità e, al tempo stesso, devono favorire la rieducazione del condannato, mentre il 32 sancisce che la salute è tutelata dalla Repubblica come diritto fondamentale dell'individuo. 


CHI

Un avvocato penalista.


FAQ

1. Faq Esistono dei casi in cui il rinvio obbligatorio può essere revocato o comunque diventa non più valido?

Sì: nel caso di una donna incinta, se c'è una interruzione della gravidanza; nel caso di una donna madre di un figlio con meno di un anno, se il figlio muore, se il figlio viene affidato ad altre persone, se il figlio viene abbandonato o se la donna viene dichiarata decaduta dalla responsabilità genitoriale secondo quanto previsto dall'articolo 330 del Codice Civile. 

2. Esistono dei casi in cui il rinvio facoltativo può essere revocato?

Sì: nel caso di una donna madre di uno o più figli con meno di tre anni, se la donna viene dichiarata decaduta dalla responsabilità genitoriale secondo quanto previsto dall'articolo 330 del Codice Civile, se il figlio viene affidato ad altre persone, se il figlio muore o se il figlio viene abbandonato. 
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

ESTINZIONE O ESECUZIONE DEL REATO E DELLA PENA: VOCI CORRELATE

Riabilitazione

di Avv. Barbara Bruno del 31/03/2011

La riabilitazione è una causa di annullamento della pena. Attraverso la procedura di riabilitazione,..

Oblazione speciale

di Avv. Barbara Bruno del 31/03/2011

L’oblazione speciale o facoltativa è, come l’oblazione comune, uno dei modi per definire più velocem..

Oblazione comune

di Avv. Barbara Bruno del 31/03/2011

L’oblazione è uno dei modi per definire più velocemente i procedimenti relativi a reati di minore im..

Ingiusta detenzione

di Avv. Barbara Bruno del 31/03/2011

La riparazione per ingiusta detenzione non è altro che il diritto ad ottenere un equo indennizzo dal..

Revoca della riabilitazione

di Avv. Barbara Bruno del 31/03/2011

Con la revoca della riabilitazione vengono posti nel nulla gli effetti della concessa riabilitazione..