Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Arbitrato: domanda

del 09/02/2012
CHE COS'È?

Arbitrato domanda: definizione

La domanda d’arbitrato è l’atto mediante il quale la parte che ne ha interesse promuove il procedimento arbitrale, chiamando in giudizio avanti agli arbitri una o più parti al fine di risolvere una controversia tra le stesse insorta.
La domanda di arbitrato non ha una sua autonoma disciplina, in quanto la sua regolamentazione è stata introdotta nell’ambito di istituti per i quali la pendenza del giudizio arbitrale è destinata a produrre effetti. In particolare, viene contemplata all’interno della previsione di cui all'articolo 669-octies codice procedura civile in materia di provvedimenti cautelari, agli articoli 2943 e 2945 codice civile in materia di prescrizione, nonché agli articoli 2652, 2653, 2690 e 2691 codice civile in materia di trascrizione.
Alla domanda d’arbitrato rituale sono stati riconosciuti gli stessi effetti interruttivi della domanda proposta innanzi al giudice ordinario.
Ai fini della trascrizione, la domanda d’arbitrato rituale è equiparata alla domanda proposta innanzi all’autorità giudiziaria ordinaria.

Prof. Avv. Nicola Soldati
Ordine degli Avvocati di Modena
Studio Legale Soldati


COME SI FA

La domanda di arbitrato deve contenere l’indicazione delle parti (attrice e convenuta), precisandone la natura (persona fisica, società, altro ente) e la persona autorizzata a stare in giudizio (rappresentante legale), l’indicazione dei fatti e degli elementi di diritto che costituiscono il fondamento del provvedimento così richiesto (cosiddetta causa petendi), il richiamo alla fonte dell’arbitrato, l’espressione della volontà di attribuire agli arbitri la decisione della controversia e le conclusioni.
La parte deve procedere per quanto le spetta alla nomina dell’arbitro.


CHI

 La parte personalmente o l’avvocato munito di procura ad litem.


FAQ

Come si comunica la domanda di arbitrato?

La notifica deve essere effettuata in base alle modalità ed alle forme stabilite dal codice di procedura civile (articolo 137 e seguenti) a mezzo ufficiale giudiziario.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

ARBITRATO: VOCI CORRELATE

Clausole compromissorie statutarie

di Avv. Nicola Soldati del 31/03/2011

L’articolo 34 del decreto legislativo n. 5 del 2003 disciplina il contenuto delle clausole compromis..

Arbitrato rituale e irrituale

di Avv. Nicola Soldati del 14/02/2012

L’arbitrato costituisce uno strumento per la risoluzione delle controversie aventi ad oggetto diritt..

Arbitrato societario: lodo

di Avv. Nicola Soldati del 13/09/2011

Nell'arbitrato societario gli arbitri devono pronunciare il lodo nel termine di 240 giorni dalla acc..

Arbitrato: appalti

di Avv. Nicola Soldati del 31/03/2011

Le controversie su diritti soggettivi, derivanti dall'esecuzione dei contratti pubblici relativi a l..

Arbitrato: lodo

di Avv. Nicola Soldati del 31/03/2011

Nell'arbitrato rituale, ai sensi dell'articolo 820 codice procedura civile, gli arbitri devono pronu..