Il Professionista su misura per te
o richiedi una
Chiedi una Consulenza o Preventivo Gratuito

Società in accomandita semplice: dividendi

del 25/01/2012
CHE COS'È?

Società in accomandita semplice dividendi: definizione

I dividendi sono gli utili civilistici prodotti dalla società in accomandita semplice derivanti dallo svolgimento della propria attività economica ed attestati da un apposito rendiconto sul quale sono elencati tutti i costi e tutti i ricavi ed eventualmente le attività e le passività (bilancio sociale).
Essi indicano l'eccedenza del patrimonio sociale in un dato momento rispetto al valore del patrimonio iniziale costituito dal valore dei conferimenti dei soci.

Dott. Nicola Lepori
Ordine dei Commercialisti e Revisori Contabili di Milano
Studio Associato Carseni Lepori Dottori Commercialisti e Revisori Contabili

COME SI FA
I dividendi possono essere distribuiti ai soci, agli stessi spetta il diritto di riscuoterli alla data di approvazione del bilancio in fase di chiusura dell'esercizio sociale, senza necessità di un'apposita decisione di distribuzione degli stessi, salvo che l'atto costitutivo la esiga. 
Sempre che sussista l'integrità del capitale sociale, la condizione a cui è subordinata la riscossione dei dividendi è l'approvazione del bilancio o del rendiconto.

CHI
La distribuzione dei dividendi spetta a tutti i soci, per i quali è un vero e proprio diritto di credito. 
Ogni socio ha diritto di riscuotere il proprio credito in base alle quote di partecipazione nella società determinate in fase di costituzione della stessa.

FAQ

Il diritto alla distribuzione dei dividendi ai soci si prescrive?

Il diritto di percepire i dividendi si prescrive in 5 anni, decorrenti dall'approvazione del rendiconto della società. Una volta prescritto il credito può essere spontaneamente pagato dalla società, ma non è un'obbligazione coercibile.

Possono gli amministratori distribuire dividendi non effettivamente conseguiti?

La distribuzione di utili non effettivamente conseguiti presuppone il reato di "illegale ripartizione di utili" e gli amministratori ne sono responsabili anche penalmente.

I soci possono rinunciare alla distribuzione dei dividendi?

I soci possono rinunciare in tutto o in parte alla distribuzione dei dividendi, optando per una forma di autofinanziamento della società. Tale rinuncia può avvenire di volta in volta con una decisione unanime dei soci, salvo che l'atto costitutivo preveda una decisione a maggioranza. La rinuncia può essere anche contenuta una volta per tutte nell'atto costitutivo o può esservi successivamente introdotta con una sua modificazione.

Si possono distribuire dividendi prima della approvazione del bilancio o rendiconto?

E' pratica diffusa che vengano assegnati dividendi ai soci anche prima dell'approvazione del bilancio o rendiconto, sotto forma di compensi fissi, a tutti o a parte dei soci; tale prassi è tollerata, anche se in contrasto con la norma, per le esigenze delle piccole società in cui l'attività personale dei soci è strettamente legata al procacciamento dei mezzi di sussistenza. Non deve però ritenersi consentita la distribuzione anticipata di dividendi in caso vi sia la presenza di perdite accertate.Il socio che ha percepito dividendi non realizzati è tuttavia tenuto alla restituzione.

Si possono distribuire dividendi in caso di perdite?

Se si verifica una perdita nel capitale, gli amministratori possono comunque ripartire i dividendi tra i soci nelle seguenti ipotesi: se vi sono dividendi conseguiti in precedenza e non ancora riscossi; se la società decide la riduzione del capitale in misura corrispondente alle perdite realizzate; se viene decisa la reintegrazione del capitale in modo da ripianare le perdite. Fuori dai casi sopra descritti è prevista una sanzione penale.
vota  

Inserendo i miei dati accetto le Condizioni d'uso e il trattamento dati
Voglio ricevere le newsletter di Axélero S.p.A. come specificato nel paragrafo 2b
Voglio ricevere le newsletter di società terze come specificato nel paragrafo 2c

SOCIETÀ IN ACCOMANDITA SEMPLICE: VOCI CORRELATE

Società in accomandita semplice: liquidazione

di Avv. Nicola Soldati del 16/03/2011

La liquidazione ha luogo al verificarsi di una delle cause di scioglimento della società in accomand..

Società in accomandita semplice: costituzione

di Avv. Nicola Soldati del 16/03/2012

La società in accomandita semplice deve essere costituita per atto pubblico o scrittura privata aute..

Società in accomandita semplice: scioglimento

di Avv. Nicola Soldati del 16/03/2011

La liquidazione della società in accomandita semplice ha luogo al verificarsi di una delle seguenti ..

Società in accomandita semplice: categorie di soci

di Avv. Nicola Soldati del 16/03/2011

Nella società in accomandita semplice devono coesistere due categorie di soci: i soci accomandati e ..

Società in accomandita semplice

di Avv. Nicola Soldati del 29/06/2016

La società in accomandita semplice, nota anche come società sas,  è una società di persone che si ca..